Rip ::: E fu così che il Buon Dio…

Vi riporto un post di Pasquale Mamone comparso sulla lista italiana di FileMaker, un messaggio che mi ha colpito parecchio, persino commosso. E’ il saluto di una persona, che lascia per l’ultima volta il proprio amico venuto a mancare da poco con una storiella delicatissima, degna d’antologia. E’ di una poesia disarmante, di una sincerità che non trova paragoni. Il valore dell’amicizia è spesso sottovalutato ai giorni nostri e in queste poche parole trasuda un sincero legame e ammirazione… non so se riuscirò mai ad avere tutto questo da un amico.

… si rese conto che non poteva più gestire il Paradiso alla maniera di

una volta, con la penna d’oca, il calamaio e i cari vecchi libroni.

Chiamò Pietro e gli chiese come potevano risolvere il problema.

Pietro gli disse: “Signore, abbiamo bisogno di un database”

“Un database? – chiese il Signore – E cos’è?”

“E’ un programma che, per mezzo di un computer, registra tutti i dati

del Paradiso: i Santi, i Beati e tutte le Anime Buone che Tu hai accolto.”

“Come possiamo fare?” chiese allora Dio.

“Il migliore dei database è Filemaker” disse Pietro.

“Sulla Terra, c’è qualcuno che sa usarlo?”

“Si, – rispose Pietro – c’è Carlo Gentili”

E così Carlo, il mio amico Carlo, raggiunse il Paradiso. Il Buon Dio

aveva bisogno di Lui.

Carlo non è più fra noi. Di Lui mi resta un caro ricordo, il ricordo

della Sua bontà, della Sua disponibilità, della Sua purezza d’animo. 

Ciao Carlo, adesso con FileMaker gestirai il Paradiso. E nessuno meglio

di Te lo saprà fare.

Anche se non l’ho conosciuto, mi unisco al saluto a Carlo.

Annunci

3 risposte a “Rip ::: E fu così che il Buon Dio…

  1. Pasquale Mamone

    Ciao Ganimede.

    Carlo è morto questa mattina. Oggi pomeriggio sono stato a casa Sua per salutarLo. Domani ci saranno i funerali.
    Posso solo dire una cosa: pur già ammalato, quando io ponevo quesiti sulla lista di FileMaker, Carlo mi telefonava invitandomi a casa sua e, naturalmente, risolvendo il problema.
    Mi spiegava anche le tecniche che usava: se ho imparato qualcosa, in buona parte lo devo a Lui. Non c’è più il suo corpo, resta solo il ricordo. Il ricordo di una persona veramente buona.

    Grazie per aver pubblicato il mio saluto.

  2. 🙂
    Bella.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...