Hänsel und Gretel

Questo pomeriggio, Hänsel und Gretel, si avvicendavano sulla strada che da Vello porta a Pisogne. Il Sole ormai verde per l’ora illuminava appena i loro volti. Vestiti con il loro classico abbigliamento sintetico in Lycra aspettavano il turno per portare la loro bicicletta dal piano stradale all’elevatore che li avrebbe portati in galleria. Nessuno li ha notati ma loro erano lì, in quel luogo dove ora nessuno, teoricamente avrebbe posizione e direzione, sulla strada panoramica.

I loro umori, appiattiti come gatti che si nascondono sotto la credenza della nonna morta, erano ormai lontani, pensavano sicuramente all’ora in cui il sole sarebbe stato nuovamente viola, ovvero quando sarebbero potuti tornare nella loro dimora che ormai distava solo pochi chilometri da dove erano ora, direttamente sul lago.

Avrebbero potuto accelerare in un solo istante la loro immobilità ma preferirono non distrarsi ed attendere che anche gli ometti costruiti sulla riva dai ragazzini fossero crollati per la sola volontà dell’acqua. Acqua ormai oleosa e salmastra di quel tipico colore indaco che il Sebino ha ormai da centinaia di anni, dall’esplosione del reattore elettro-nucleare della centrale di Agnosine. Luogo ormai privo di vita anche nelle sue forme più elementari, si sa per certo, anche se nessuno c’è mai stato, almeno ancor vivo o a ricordo di vivo, che non c’è più vita attorno alla centrale, almeno per un  raggio di cento chilometri e più ti avvicini più la terra è gialla, lo stesso giallo dell’ossido d’uranio che si usava una volta nelle centrali elettro-nucleari. Strano perché quella centrale, proprio per scherzo, usava quelle nuove molecole sintetiche scoperte intorno 2300 che tanto avevano promesso al progresso e che invece, come si può vedere ad Agnosine, hanno solo arrestato la catena della vita.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...