Arcigay scrive al sindaco Occhi aperti sul locale sexy

CASTELLUCCHIO. Vigile cautela. L’Arcigay entra in punta di piedi nella polemica che oppone il gestore del Blue Star Café, Luigi Grimaldi, al Comune di Castellucchio. Il “nodo” è quello del locale sexy che Grimaldi vorrebbe aprire accanto al bar, riorganizzandone lo spazio interno. La pratica è “parcheggiata” nell’ufficio tecnico del Comune, che ha sollecitato altri permessi e nuovi documenti. Il gestore lamenta una lentezza sospetta e punta l’indice contro i «pregiudizi del sindaco»: il nuovo locale dedicherebbe infatti un appuntamento al mese alla comunità omosessuale. Dal canto suo, il sindaco Gianluca Billo respinge le accuse e assicura che la questione è puramente tecnica. E l’Arcigay? Interpellato da Grimaldi, il presidente Davide Provenzano ha scritto al primo cittadino: nulla da dire rispetto alla pratica e al suo iter burocratico né alla valutazione “politica” dell’amministrazione, che si annuncia critica rispetto all’opportunità del locale. Però. Arcigay avverte che «presterà la massima attenzione affinché la libera iniziativa del signor Grimaldi sia analizzata e considerata senza pregiudiziali d’ordine ideologico e in modo totalmente scevro da fattori di discriminazione basati sull’orientamento sessuale o l’identità di genere».

http://gazzettadimantova.gelocal.it/cronaca/2013/08/06/news/arcigay-scrive-al-sindaco-occhi-aperti-sul-locale-sexy-1.7541883

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...