Trovi 50 ciclisti sulla strada e ti lamenti? Forse perché non hai riflettuto.

Benzina Zero

La foto (d’archivio) che correda l’articolo dell’Eco di Bergamo. Auto e mezzi pesanti incolonnati ma ovviamente il problema sono i ciclisti🙂

Qui la lettera di un automobilista che, scrivendo all’Eco di Bergamo, lamenta la presenza di gruppi di ciclisti sportivi sulle strade delle valli bergamasche. In particolare, incontrando un gruppo di “non meno” di cinquanta ciclisti, ha suonato il clacson per sorpassare più rapidamente possibile e sarebbe stato “ricoperto di insulti”, dimostrazione evidente della generale indegnità della categoria dei ciclisti sportivi. Grande solidarietà da numerosi moralisti fra i commenti all’articolo. Ma il ragionamento dell’automobilista, e dei moralisti solidarizzatori, è limitato e carente:

  1. Ok, i 50 ciclisti erano in gruppo e non in fila come prescrive (astrattamente in questo caso) il codice della strada. Ma, a parte la difficoltà di mantenere una simile fila, cinquanta ciclisti in fila indiana fanno una lunghezza superiore a 150 metri. Sei sicuro…

View original post 534 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...